Osho

Vuoi leggere i libri di Osho ma non sai da quali iniziare? Oppure ne hai già letti alcuni e vuoi scoprirne altri dello stesso autore?

Qui di seguito puoi trovare la nostra selezione dei migliori libri di Osho , quelli da avere assolutamente in libreria per arricchire la tua collezione di libri.

I migliori libri di Osho – Ottobre 2022

Dal sesso all'eros cosmico (I grandi tascabili Vol. 473)
22 Recensioni
Alleggerire l'anima
  • Osho (Author)

Questi sono i libri consigliati da leggere scritti da Osho , quelli che hanno riscosso il maggiore successo e con le migliori recensioni dei lettori*.

Hai trovato il libro che stavi cercando, oppure ne hai scoperti di nuovi ed interessanti che non conoscevi? Per non scordarteli, ti consigliamo di aggiungere al carrello di Amazon i titoli che ti interessano: in questo modo potrai concludere l’acquisto in modo comodo e veloce in qualsiasi momento.

Sono anche i più belli tra i libri di Osho ? Per capirlo, non ti resta che iniziare a leggerli e capire quali sono i tuoi preferiti. Buona lettura!

*Se nella lista sono presenti anche libri di altri autori, significa che questi trattano argomenti simili: approfittane per approfondire, è un ottimo modo per scoprire altre letture interessanti!

🥇 Il libro di Osho preferito dai lettori

Dopo aver visto i libri migliori e che hanno ottenuto il maggior numero di vendite, vediamo ora quale è il libro di Osho preferito dai lettori e che ha ottenuto le migliori recensioni su Amazon.it!

Il Preferito dai Lettori

✍🏽 Biografia di Osho

Rajneesh (nato Chandra Mohan Jain, 11 dicembre 1931 – 19 gennaio 1990), noto anche come Acharya Rajneesh, Bhagwan Shree Rajneesh e successivamente come Osho (/ˈoʊʃoʊ/), è stato un divinatore indiano e fondatore del movimento Rajneesh. Durante la sua vita fu considerato un controverso leader di un nuovo movimento religioso e un mistico. Negli anni Sessanta viaggiò in tutta l’India come oratore pubblico e criticò apertamente il socialismo, il Mahatma Gandhi e l’ortodossia religiosa indù. Sosteneva che i ricchi dovessero sfruttare i poveri e rifiutava il sistema indiano delle caste. L’influente teologo Harvey Cox ha scritto: “Nessun’altra religione vivente ha un confronto più sorprendente con il mondo che la circonda di quello del Rajneeshismo”.

Vita

La vita di Osho si legge come una quintessenza del racconto indiano. Nacque come Chandra Mohan Jain nel 1931 e crebbe a Kuchwada, in India. Nel 1970 ha cambiato il suo nome in Bhagwan Shree Rajneesh (Rajneesh significa “la gioia di Dio”) dopo essere diventato un leader spirituale.

Accreditato di essere il fondatore del movimento neo-sannyasin – una filosofia in cui i seguaci si impegnano in intense pratiche di meditazione – ha vissuto al motto di “un nuovo essere umano è possibile”. I suoi insegnamenti si concentravano sull’abbandono delle false identità e sull’abbracciare il proprio vero sé; erano incentrati sulla ricerca della pace interiore in un mondo caotico.

Nel 1974, Rajneesh si trasferì a Pune, dove fondò l’Osho International Meditation Resort; questo luogo sarebbe diventato la sua casa per oltre 20 anni, fino al 1981, quando Rajneesh lasciò bruscamente l’India per l’Oregon, dopo essere fuggito da accuse legali legate a un incidente che coinvolgeva avvelenamenti in uno dei suoi ashram (morirono due americani). Morì per complicazioni cardiache poco dopo, nel 1990, all’età di 58 anni.

Insegnamenti

Gli insegnamenti di Osho hanno avuto un notevole impatto sul pensiero New Age occidentale e la loro popolarità è aumentata notevolmente dopo la sua morte. Il primo libro che racconta la vita di Osho è stato pubblicato nel 1999.

Gli insegnamenti di Osho erano un mix di idee orientali e occidentali. Insegnava che tutte le religioni sono valide e che tutte le persone hanno una natura divina. Credeva nell’idea di “illuminazione” o di liberazione dalla sofferenza, ma rifiutava il buddismo perché si concentrava sull’individuo piuttosto che sulla società nel suo complesso.

Oltre ai libri e ai saggi di Osho, oggi sono disponibili molti libri sulla sua vita e sul suo lavoro, a testimonianza del suo impatto duraturo sul pensiero moderno.

Polemiche e critiche

Sebbene Osho sia ancora considerato una figura controversa, è stato anche criticato su diversi fronti.

È stato accusato di essere razzista e misogino.

Mentre alcuni affermano che i suoi insegnamenti sono stati utili, altri li ritengono pericolosi. I primi lo accusano di essere di natura cultuale e alcuni arrivano a dire che ha fatto il lavaggio del cervello ai suoi seguaci, spingendoli a credere a lui prima di ogni altra cosa. Il secondo gruppo ritiene che le filosofie di Osho abbiano portato le persone fuori strada rispetto al loro giudizio (anche se molti aderenti insistono sul contrario).

Questo articolo ti è stato utile?

Clicca sulle stelle per votare!

Voto Medio 0 / 5. #Voti 0

Nessun voto finora! Diventa il primo a votare questo post

Ultimo aggiornamento 2022-10-02 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Con Il Narrastorie scopri i migliori autori e libri: se questa pagina ti è stata utile, condividile con altri lettori

Lascia un commento